Creare esperienze memorabili e pubblicità gratuita nei tuoi spazi

Il tempo è davvero così prezioso?

Sembrerebbe così a ben guardare quello che accade ogni volta che ci annoiamo davanti al computer o teniamo il telefonino nelle mani.

Un male dei nostri tempi che può avere però aspetti positivi se sfruttato nel modo corretto.

Il nostro modo di vivere le esperienze infatti è spesso filtrato da una visione, da ciò che viene condiviso, veicolato dal giudizio, esibito dalla rappresentazione per mano altrui.

In questo modo non solo abbiamo l’illusione di conoscere a fondo e far parte di quella cosa specifica che ha attirato la nostra attenzione ma possiamo valutare se provarla anche noi oppure no, se ci piace o no, se vale la pena o no approfondire la ricerca, in altre parole non solo la subiamo in modo totalmente passivo ma ne siamo inconsapevolmente condizionati.

In pochi secondi l’input che arriva al cervello è totalizzante e fotografa simultaneamente l’idea generale che ci siamo fatti.

Pensiamo a come funzionano i meccanismi di trasmutazione clienti all’interno dei siti, dei canali social, dei profili stessi.

Accade che più sostiamo virtualmente su una piattaforma più saremo bersaglio di pubblicità, diventiamo consumatori e ospiti, giudici inconsapevoli e a nostra volta venditori stessi di un’idea o di un prodotto.

Questo perché tutto è pubblicità ed esperienza.

Perfino le nostre vacanze lo sono.

E perché non fare in modo che possano raccontare di più con scenografie create appositamente per solleticare la curiosità, creare un momento divertente e rilassante e al contempo diventare veicolo totalmente gratuito di pubblicità?

 

collage di interni

Ecco che nascono i #SelfieWall: angoli pensati all’interno di strutture pubbliche per raccontare con un colpo d’occhio il valore e la storia di un brand, di un luogo, fare da cornice ad un ricordo felice.

I selfie wall sono installazioni all’interno di locali pubblici, negozi, alberghi e ristoranti che vengono realizzati con l’ausilio del colore, di materiali particolari, di oggetti e qualsiasi cosa sia evocativa e riconduca in chi vi si imbatte, ad un contesto piacevole che valga la pena fotografare, condividere, ossia riportare sui social e ricordare tra gli scatti nella propria reflex, quasi a voler imprimere il momento non solo nella propria memoria ma anche in quella degli altri, trasformandolo in una voce in grado di fare da narratore.

I #selfiewall sono vere e proprie zone attrattive, possono essere murales, angoli vintage, installazioni mobili e permanenti che non solo rendono visibile a più persone in modo totalmente gratuito un luogo, ma possono suscitare emozioni positive.

Possono essere accompagnati da profumi particolari, suoni, materiali suggestivi in grado di stimolare i cinque sensi ed essere ancora più efficaci.

È possibile infatti anche creare pannelli digitali che cambiano in base alla luce nelle varie ore del giorno per creare zone in movimento sempre accattivanti e che permettono la condivisione delle foto da parte degli ospiti in diversi momenti della giornata, azione che si traduce in continua pubblicità perennemente online, gratuita.

Servono due cose per incentivare i clienti: una call to action che spinga il pubblico a condividere e un #hashtag specifico per la tua attività, oltre a me e al mio staff di creativi in grado di sviluppare idee e progetti innovativi e di alto impatto nella parete d’accento, ossia la parete focale, quella più in risalto nello spazio rispetto alle altre.

Vale la pena ricordare tuttavia le diverse funzioni di questo spazio che non si riferiscono solo ad accrescere la notorietà del servizio, ma anche la sua autorevolezza rafforzata dall’interazione tra più utenti, le condivisioni e i commenti.

Un vantaggio esclusivo ed importantissimo è la possibilità di restare in contatto con il cliente ed in questo modo favorire la fidelizzazione.

Ecco perché il mio intento è quello di personalizzare il più possibile lo spazio affinché sia specchio e marchio distintivo del luogo e diventi un potente strumento di marketing a 360 gradi.