Le parole che dovrebbero dirti.

 

Cosa deve fare un hotel, un ristorante, una attività turistica per promuoversi online?

 

 Lo sai oppure te lo hanno già detto o proposto quante volte?

 

  1. Crei o ti fai creare un piano di marketing turistico. 
  2. Crei o ti fai creare una guida sulla tua attività/località 
  3. Crei o ti fai creare uno spazio di discussione sui social. 
  4. Crei o ti fai creare un  video sulla tua località attività.
  5. Utilizzi  l’influencer Marketing. 

 

A che punto hai iniziato ad annoiarti? Di solito al terzo ma non escludo prima.

 

Ti annoi perché è sbagliato? 

No, anzi, ma chi lo ha fatto bene ha dei bei risultati.

 

Ti annoi perché  pensi non ti serva?

Legittimo però le persone che cercano o si informano così sono tanti e perderle non mi sembra saggio.

Ti annoi perché non hai tempo e budget? 

Abbassa i prezzi e proponi offerte così non ci pensi più.

Allora facciamo un passo indietro e torniamo all’inizio ovvero cosa serve per il tuo piano di web marketing turistico? 



La strategia adeguata ovvero il “mangiapregasocial”

 

  • Il contesto, il tuo passato, la tua passione  ed il tuo talento. 

 

  • Una fase analitica, una di pianificazione e poi una operativa.

 

  • La combinazione di tutto ciò. 



Cosa rende l’autenticità della struttura che viene raccontata?

 

L’autenticità  per quel che é veramente e non per quello che gli altri pensano o  vorrebbero che sia.

 

Qual è il vero  mangiapregasocial della tua storia?

 

Sono i dettagli, le piccole cose, le attenzioni e le scoperte che rendono un soggiorno degno di diventare un ricordo nel nostro raccontarci reale e digitale.

Tutti li abbiamo ma sono tutti diversi perché tu sei diverso.

I colori degli ambienti e del buffet. 

L’odore di un croissant o del pane appena sfornato.  

Il sapore della torta che mi ricorda casa ed il profumo di  caffè che apre una giornata o chiude un pasto.

 

Mangiamo con gli occhi, cerchiamo luoghi e momenti che ci facciano sentire in pace ed amiamo condividerli con gli altri.

 

Solo quando sono chiari questi punti si prendono le decisioni e si compiono le azioni.

 

Prima è sempre e solo filosofia.

 

Ad ogni modo senza i 4 punti cardinali del mondo digitale la bussola della tua strategia non ti guiderà da nessuna parte.

 

Quali sono? 

 

Sito Web e SEO: se l’obiettivo è quello di farti trovare online, è fondamentale che un  sito web tu lo abbia e sia ottimizzato per i motori di ricerca;

Ads : ti piaccia o meno ma per essere trovato, visibile per le tue caratteristiche, località e qualità le campagne di Google, Meta o TikTok le devi fare.

Social media: una relazione ed una comunità passa anche dalle interazioni con i clienti e poi genera traffico. L’apertura di profili social aziendali o la loro gestione  sono una soluzione che garantisce ottimi risultati;

E-mail marketing: Se ti hanno dato una email e l’autorizzazione a scrivergli si aspettano tu lo faccia. Non solo per tenerli aggiornati solo sulla promozione del mese ma per stabilire una relazione diretta.



Però tutta questa storia non si scriverà certo da sola.

 

Potete avere le foto più belle, i video più emozionali, il sito più figo ma anche chi ha poco tempo per cercare lo passerà con voi solo se ciò che scrivete, mostrate e comunicate guadagnerà la sua attenzione e la sua fiducia rispondendo ai suoi dubbi ed alle sue domande.

 

“Si comunica per essere notati e si continua a farlo perché si è noti.”

 

Ergo sono qui per raccontare una storia… la Tua.

 

Bonne Chance, Massimo